Temptation Island 2019 : le telecamere nascoste nel villaggio

Il Programma TV

Il programma trasmesso in prima serata su Canale 5 è uno dei più seguiti di questa estate 2019. Un gioco di coppie, melodrammatico, fatto di amore e lacrime, basato sulla solidità o meno di una relazione quando forzatamente si incontrano altre persone: un reality come tanti nelle TV internazionali, ma con un tema (ormai non più) tabù come quello del tradimento. I partecipanti vengono ripresi giorno e notte, sia all’esterno che all’interno delle loro abitazioni. Per permettere tutto ciò è necessario un lavoro minuzioso di allestimento prima del programma, dato che vengono installate anche delle telecamere nascoste.

Le telecamere nascoste PTZ

Dalle poche informazioni che siamo riusciti a recuperare dalla rete riguardo le attrezzature utilizzate, possiamo dire che sono presenti: telecamere PTZ remotate AW-HN130 marchiate Panasonic, con unità Pan/Tilt integrata e output video mediante trasmissione in streaming IP o 3G-SDI, telecamere a spalla di vari modelli e spesso utilizzate con il supporto di Steadycam, e addirittura delle telecamere ad infrarossi che permettono di intravedere anche in assenza di luce gli spostamenti dei “partecipanti”.
Le telecamere nascoste vengono, molto probabilmente, gestite tramite un joystick marchiato Panasonic o Sony, ovvero i più utilizzati in ambito Broadcast.
Le telecamere PTZ remotate sono una tecnologia che in C3 prediligiamo per i nostri eventi: bastano 3 telecamere comandate da un solo operatore e il gioco è fatto! Sono veloci da installare, pratiche da utilizzare grazie al trasporto video in fibra ottica e con una qualità di immagine in alta risoluzione. 

Le telecamere PTZ tornano ad essere utili in situazioni come queste, in quanto non è previsto l’apporto di un operatore, rendendole quasi invisibili agli occhi dei concorrenti. Una particolare attenzione è da rivolgere anche al lavoro svolto dagli editor video nel raccontare tutto quello che accade e, periodicamente, montare le clip video riassuntive. Passionali al punto giusto, drammatiche quando serve e spesso ricche di colpi di scena: complimenti a Mediaset. Queste clip, che diventano veri e propri branded contents, vengono poi condivise sul sito Wittytv.it .

Alcuni numeri

Il pubblico segue sì le puntate di Temptation Island il Lunedì sera, ma vuole rimanere costantemente aggiornato sugli sviluppi delle storie che si creano tra i partecipanti del docu-reality.
La media di ascolto è di oltre 3 milioni 800 mila spettatori con il 21% di share, ma soprattutto uno speciale appeal per il pubblico più giovane. Agli appassionati di binge watching, delle serie in streaming piace: fra i 15 e i 24 anni vola al 41% ed è al 33% fra I 25-34 con più donne che uomini.

Menu